LIGNANO: mare, relax e divertimento sulla costa nord dell’Adriatico
La penisola di Lignano vista dall'alto

LIGNANO: mare, relax e divertimento sulla costa nord dell’Adriatico

Lignano Sabbiadoro è una località marittima del Friuli, appena al di là del confine col Veneto (dal quale è separata solo dal Fiume Tagliamento), e credo sia la meta per eccellenza del turismo marittimo nel nord del mare Adriatico.

Questo posto mi è particolarmente caro perché è legato alla mia infanzia, alle vacanze da bambino, che poi sono proseguite in età adolescenziale e poi anche adulta; quando riesco una gita di 2-3 giorni qui mi rilassa e mi riempie di ricordi.

Da piccolo tutte le estati le ho passate qui. I miei genitori affittavano un appartamento e ad agosto passavamo qui 2 o 3 settimane. Diciamo che era una delle certezze che da piccolo non sono mai mancate. Sicuramente perchè anni fa comunque venire qui era abbastanza economico, bello, con un discreto mare e soprattutto tanta sabbia, dove io (bambino) potevo divertirmi. Inoltre a Lignano, ad agosto, c’erano sempre alcuni amici dei miei genitori che avevano i figli amici miei.. quindi ci si trovava tutti qui anche per le ferie. Insomma ho un sacco di ricordi e momenti felici passati qui.

Fuori dalla spiaggia tutto è molto organizzato. Dai trasporti pubblici, alle strade, ai collegamenti sono ben tenuti ed efficienti. Il turista qui ha la priorità, ed anche i tedeschi (ma non solo) nel corso degli anni l’hanno ampiamente capito ed apprezzato. Molti sono anche i campeggi attrezzati e le aree per i camper.
Non parliamo poi di intrattenimento. Lignano da questo punto di vista è da sempre all’avanguardia. Il suo stadio (seppur non enorme) anche negli ultimi anni si è fatto teatro dei concerti degli artisti più famosi nazionali ed internazionali..e questo qualcosa vorrà pur dire. Non ultimi ricordiamo anche Vasco e Tiziano Ferro. Senza dimenticare che la sua arena, da sempre, ha ospitato spettacoli e manifestazioni canore, sin dai tempi del Festivalbar per il quale Lignano era tappa imprescindibile.
Le discoteche sono tante e tutte belle. Alcune appena fuori dal centro, ma facilmente raggiungibili. E poi ancora la mitica Acquasplash (parco acquatico bellissimo), la darsena di Sabbiadoro, i parchi sia cittadini che non, e per finire una cucina di mare e di terra che non fa invidia a nessuno.
Non ultimi, tutti gli sport da spiaggia qui trovano il loro habitat naturale. Una grande arena per il beach volley ed il beach soccer che ospita eventi nazionali ed internazionali. Un centro sportivo e ricreativo come il Villaggio Ge.tur che nei mesi di giugno e luglio ospita svariati camp sportivi per bambini e ragazzi. Insomma…difficile annoiarsi a Lignano.

Qui il turista si sente a casa ed ha a disposizioni servizi di primo livello e una scelta di attività immensa. Le strutture ricettive sono infinite e di tutti i livelli, dal 5 stelle lusso alla pensione, all’appartamento in affitto…ce n’è per tutti.
Io rimango affezionato Lignano Pineta ed alla sua mondanità elegante, alla sua vita, al suo verde ed al suo mare. Trovarsi alla sera nella zona del Lele’s Chiosco e del Tenda Bar a bere una birra è un must per giovani e meno giovani. E da li poi la serata può proseguire al vicino Kuursal o ci si può spostare in una disco di Sabbiadoro.
Lignano è la mia infanzia ed il presente. Rappresenta un’evoluzione che ho vissuto negli anni e un ammodernamento che poche altre località hanno saputo cogliere e costruire lungo tutti i suoi 10 km di arenile.
Da non dimenticare che da sempre il suo mare è bandiera blu…quindi sicuro e balneabile. Cos’altro dire…andateci…e non ve ne pentirete!

Lascia un commento

diciassette + dodici =

Chiudi il menu

Ti piace il Blog? Condividilo!